EASY RIDER: ALLA RICERCA DELL’ANIMA DEGLI STATI UNITI

Questo film ha firmato la fine degli anni ’60 e funge da metafora di tutti i cambi sociali e culturali che hanno portato a quel decennio. Praticamente un leitmotiv per la cultura del motociclista che vaga senza meta con la sua Harley Davidson al ritmo del rock, in cerca di avventura. Il fuoco del 20 ° secolo, cavalcando.

Easy Rider è il Road Film per antonomasia. Questo viaggio, non solo attraverso montagne e valli, con albe e tramonti, ma anche dentro l’anima di un paese, che è il punto di riferimento per l’eccellenza di quei tempi.

Accendiamo i motori e iniziamo il nostro viaggio in Harley Davidson:

NOTE VARIE

Diretto da Dennis Hopper
Prodotto da Peter Fonda
Sceneggiatura di Peter Fonda, Dennis Hopper e Terry Southern

Protagonisti

Peter Fonda nel ruolo di Wyatt
Dennis Hopper nel ruolo di Billy
Jack Nicholson nel ruolo di George Hanson
Luke Askew nel ruolo di The Stranger on the Road
Karen Mangia nel ruolo di Maga
Toni Basil nel ruolo di Maria
Phil Spector nel ruolo di connessione

Musica di Roger McGuinn

Cinematografia di Laszlo Kovacs

Edizione di Donn Cambern

Raybert Productions Studios e Pando Company Inc.

Distribuito da Columbia Pictures

Premium di 14 luglio 1969

Paese Stati Uniti

Budget $ 340.000 (stimato)

Box office $ 41.728.598

Si ringrazia : templo-kaori.blogspot.com

[Condividi]