Harley-Davidson MT500

Il design di base è iniziato in Italia, prima di raggiungere la Gran Bretagna, e messo in produzione con la società Armstrong-CCM nel 1984. Il modello ha visto un uso militare limitato in Gran Bretagna, Giordania e Canada fino alla sua eliminazione nel 2000.

Harley-Davidson non è estraneo alle motociclette per l’ingegneria dei badge e se guardi indietro al lungo arco della storia della motocicletta ci sono pochissimi marchi affermati che non si sono almeno dilettati con le bici da rebranding.

Il motivo per cui Harley ha acquistato il MT500 negli Stati Uniti c’era la speranza di acquisire un contratto militare con le forze armate. Purtroppo non è mai stato così, in gran parte a causa delle linee guida per soli diesel di cui sopra.

La maggior parte degli MT500 Harley-Davidson che furono costruiti con le stesse o simili specifiche hanno ai due lati del serbatoio del carburante due contenitori, progettati per contenere documenti o altri oggetti ed essere rapidamente intercambiabili per le capacità dei messaggeri. C’è una custodia per fucile impermeabile sul lato destro posteriore per un fucile Bullpup SA / 80 o simile, e la custodia è progettata in modo tale da poter prendere sia armi sia altro.

L’MT500 è alimentato da un motore Rotax monocilindrico Rotax da 500 cc, raffreddato ad aria con 4 valvole, 5 marce (costruzione unità) e la maggior parte era solo kickstart, sebbene un piccolo numero fosse realizzato con un avviamento elettrico. Il nome sta per “trasporto militare, 500cc” e c’era anche un MT350, che era dotato di un motore da 350cc.

È una motocicletta meccanicamente semplice progettata esplicitamente per uso militare, anche se la sua ampia adozione non è mai avvenuta a causa di molti militari che vogliono solo veicoli diesel per questioni di semplicità logistica.

Ogni MT500 era dotato di un unico faro rettangolare, nonché di indicatori e di un fanale posteriore per garantire che fossero legali sulla strada, sebbene tutti questi potessero essere disconnessi se la motocicletta fosse necessaria per le missioni che richiedono invisibili.

La bici è stata progettata per un solo pilota senza spazio per un passeggero, invece la parte posteriore della bici ha un rack per il fissaggio di sacchi o forniture.

Fonte testo e foto
Uncrate

[Condividi]