Livorno, porto e linea Tirrenica: inaugurato collegamento ferroviario diretto


Il nuovo terminal di Livorno Darsena consente il collegamento ferroviario diretto tra il porto e la linea Tirrenica, a Nord. L’investimento economico complessivo è di circa 40 milioni di euro, di cui 7 previsti dal Contratto di Programma 2012-2016, parte investimenti, sottoscritto da Rete Ferroviaria Italiana (RFI) e Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT), e la quota restante a carico della Regione, tra fondi propri e fondi europei FESR 2007-2013.
L’opera porterà a Livorno il passaggio delle merci dai container direttamente sulla rete ferroviaria nazionale, con l’eliminazione dallo scalo merci di Livorno Calambrone, per tutti i treni provenienti o diretti alla Darsena Toscana. Ciò avverrà sfruttando il collegamento diretto con la linea Tirrenica che permetterà di portare i treni nelle immediate vicinanze della Darsena, riducendo notevolmente i tempi di passaggio dei carri da e per l’area portuale.
La nuova opera ferroviaria, a servizio del Porto di Livorno, si presenta adeguata agli standard tecnologici e di infrastruttura del Core Corridor TEN-T Scandinavia – Mediterraneo, con la realizzazione di un moderno impianto ferroviario in Darsena Toscana (Livorno Darsena), attrezzato con tre binari a modulo da 750 metri, così come prevede lo standard europeo, elettrificati e gestiti in telecomando da un Posto Centrale.
Fonte

[Condividi]