Startup cinese Byton svela l'autoassistenza EV

Un altro giorno, un’altra startup automobilistica che cerca di farsi un nome nel mercato dei…

[Condividi]

Un altro giorno, un’altra startup automobilistica che cerca di farsi un nome nel mercato dei veicoli elettrici a guida autonoma. L’avvio sostenuto da cinesi Byton ha appena presentato il suo nuovo e impressionante EV autoassistito al Consumer Electronics Show 2018 di Las Vegas. Sebbene la società avesse rilasciato suggerimenti sul veicolo, non è stato fino a poco tempo fa che finalmente abbiamo dato una buona occhiata al concetto speciale.
Il SUV elettrico è destinato a competere nel mercato dei crossover / premium SUV, e con una serie di caratteristiche high-tech, sicuramente si distingue dalla massa. The Byton Concept è un’automobile davvero intelligente con tonnellate di tecnologia avanzata: sblocco di riconoscimento facciale, piattaforma cloud Byton Life, videoconferenza e molto altro.
Una delle caratteristiche più impressionanti è il “Shared Experience Display” in cabina, uno schermo di visualizzazione high-tech centrato sul cruscotto. E non solo i conducenti possono attivare la modalità di guida autonoma, ma possono anche regolare le impostazioni o addirittura connettersi con Alexa di Amazon. Roba molto eccitante, in teoria.

Il modello di produzione sarà disponibile in due versioni, tra cui l’iterazione a quattro ruote motrici con una batteria da 95 kWh e un modello a trazione posteriore con una batteria da 71 kWh. Il modello a trazione posteriore vanta un’autonomia di 248,5 miglia, mentre la versione a trazione integrale offre una gamma di 323 miglia con una singola carica.
Byton progetta di costruire e vendere il modello di produzione per i clienti cinesi non appena 2019 e di iniziare ad esportare in Europa e negli Stati Uniti nel 2020. Il SUV Byton inizierà a soli $ 45.000.

[Condividi]